• • • • UN BLOG DEDICATO AI PICCOLI UOMINI IN PLASTICA, CARTA O METALLO. SOLDATI E CIVILI, DEL PRESENTE E DEL PASSATO. • • • •

lunedì 22 aprile 2019

LA ZETA HA 100 ANNI!


Il signore nella foto (nella splendida interpretazione dell'azienda Dulcop) quest'anno compie 100 anni. Si tratta di Zorro, alias Don Diego De La Vega, che nella California messicana (quindi agli inizi dell’Ottocento) combatte tirannici governatori in favore della povera gente. Il personaggio, creato dalla scrittore Johnston McCulley, diviene popolare più che altro per le trasposizioni cinematografiche. La sua prima apparizione avviene nel romanzo breve La maledizione di Capistrano (The Curse of Capistrano), pubblicato sulla rivista pulp All-Story Weekly nell'agosto del 1919 e ripubblicato come Il segno di Zorro (The Mark of Zorro) in seguito al successo dell'omonimo film del 1920. Evito di citare tutti i personaggi a lui ispirati nei decenni, tra cui Batman.

martedì 10 gennaio 2017

ALIENI & MARINE COLONIALI

In una strana scala, via di mezzo tra 1:72 e 1:32, gli alien cinematografici affrontano marine coloniali armati fino ai denti.







mercoledì 4 gennaio 2017

lunedì 7 dicembre 2015

NELLO SPAZIO NESSUNO PUÒ SENTIRTI URLARE…


I soldatini di alieni e marines coloniali della statunitense EMCE. Per scontri spaziali.

giovedì 13 agosto 2015

BENKEI

Saitō Musashibō Benkei, meglio conosciuto con il solo nome di Benkei (1155-1189) è stato un monaco buddista e un militare giapponese. Molte le leggende sul suo conto. A un certo punto della sua vita, Benkei si appostò sul ponte di Go, a Kyoto, dove sfidava a duello chiunque volesse attraversarlo, e dopo aver vinto gli sottraeva la propria arma. Sarebbe arrivato a collezionarne 999 quando il giovane Yoshitsume Minamoto attraversò il ponte sconfiggendolo in duello per la prima volta. Benkei gli giurò eterna fedeltà e lo seguì. 
Il soldatino in questione può essere acquistato presso fioridiciliegioadriana@gmail.com.





lunedì 4 maggio 2015

STAR WARS DAY

Piccolissima celebrazione dello Star Wars Day. Il soldatino, in scala 1:32, è della serie Star Wars Command della Hasbro. Il disegno sullo sfondo è di Carlos Garzon (dall'adattamento a fumetti del primo film, trilogia classica).

martedì 7 aprile 2015

COWBOY & INDIANI


Trovati in un negozio di Tokyo, questi soldatini sono in scala circa 1/32. Non riportano alcuna marca, se non la sigla M.W (a me sconosciuta, se qualcuno ne sa qualcosa si faccia avanti). Trattandosi di fondi di magazzino, e visto l'aspetto della confezione, potrebbero essere degli anni Settanta (ma anche molto più recenti, dato che in Giappone sono abbastanza diffuse le riproduzioni in stile retrò di piccoli giocattoli). 







SAKAMOTO RYOMA


Vissuto nel diciannovesimo secolo (1836-1867), Sakamoto Ryoma è stato un samurai a capo del movimento intenzionato a rovesciare lo shogunato Tokugawa. Nonostante avesse cominciato a esercitarsi con la katana solo a 14 anni di età (quindi tardi per l'epoca), da adulto divenne maestro in tale disciplina. Nel 1853, andò a Edo come discepolo di Chiba Sadakichi, un maestro di spada. Quell'anno, Commodoro Perry degli Stati Uniti arrivò con una nave in Giappone, obbligando il Paese a uscire dal suo secolare isolamento. Ryoma, però, era contrario all'idea di apertura verso l'esterno (che invece cominciava a farsi largo presso i governanti) ed entrò a far parte di un gruppo di samurai che sostenevano lo slogan "riverire l'Imperatore, espellere gli stranieri". La storia gli avrebbe dato torto. Ryoma fu assasinato all'età di 31 anni.


Il soldatino che vedete in queste foto rappresenta proprio Ryoma e fa parte della collezione Historical Figure Museum. Di produzione giapponese, è alto circa 5,5 centimetri (più piedistallo). Composto da pochi pezzi (a incastro) e già dipinto. Può essere acquistato (come gli altri della serie) presso fioridiciliegioadriana@gmail.com

.

CARABINIERI

Di marca sconosciuta, in scala 1/32, sono decisamente marziali.

GOBLIN!

Il perfido Goblin, nemico storico di Spider-Man. Il soldatino appartiene alla serie Handful of Heroes, una collezione non particolarmente felice di personaggi alti circa 4 centimetri. Goblin, tuttavia, è uno dei più riusciti.